DATI AGGIORNATI AL 2019: QUANTO TEMPO PASSIAMO SUI SOCIAL?

C’è sempre un grande interesse intorno all’argomento, ce ne accorgiamo da soli, guardando le nostre abitudini. Addirittura si parla di future modifiche al corpo: occhi piccoli e mani a uncino proprio perché siamo vittime di un processo di trasformazione causato da un uso eccessivo smodato dello smartphone. Ma se è vero che passiamo una buona quantità del nostro tempo sui social media, quanto in realtà? Stiamo veramente diventando dipendenti da queste piattaforme?

La risposta arriva dagli ultimi dati del 2019 in una prospettiva mondiale: le persone passano 2 ore e 23 minuti sui social media. Nel 2012 eravamo a 1 ora e 30 minuti, nel 2015 siamo passati a circa 20 secondi in più. Dopo questa data l’impennata è più evidente e ogni anno si è avuto un aumento di quasi 10 secondi l’anno.

I media digitali sono sempre più presenti nella nostra vita quotidiana anche a causa della diffusione dello smartphone e soprattutto della sua evoluzione, sempre più veloce e capace di soddisfare esigenze specifiche. 

Ma quale fascia d’età usa i social media con maggior frequenza e per più tempo al giorno? La risposta non è del tutto inaspettata: i soggetti compresi dai 18 ai 34 anni vincono tutto, vi trascorrono ben 3 ore e 31 minuti su queste realtà. Dai 35 ai 49 anni si caratterizza per un doppio primo posto: smartphone e Tv, un equilibrio che si assesta sull’ora e mezza tagliando fuori tutto il resto. Poi c’è la mezza età, dai 50 ai 64 anni: qui vince la televisione con ben 5 ore e 50 minuti, un segnale condiviso con chi va oltre questa soglia d’età.

Molti sostengono che i minuti diventano ore a causa del lavoro che si svolge. Un social media manager ad esempio deve passare molto tempo su Facebook, Twitter, Instagram e altre realtà ma i dati totali ci dicono che passiamo sempre più tempo sui social network per curiosità, partecipare a chat, rispondere a post sui social e per socializzare. E’ troppo o poco il tempo secondo te? Ti ritrovi in questa tempistica?

Condividi:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *