SEMPRE IMMAGINI DA FOTOGRAFO CON IL TUO SMARPHONE!

Tanto per cominciare gli smartphone di ultima generazione posseggono delle fotocamere mediamente buone e ottenere buona qualità dello scatto di una foto è facilmente applicabili da tutti ma serve comunque un po’ di dimestichezza con la fotografia e con la tecnologia soprattutto per gli utenti che ne hanno un po’ di meno.

Quali sono quindi le linee guida da seguire per ottenere foto belle con il tuo smartphone? Indipendentemente dal produttore, dagli aggiornamenti software e dal sistema operativo che abbiamo selezionato al momento della scelta del prodotto, proviamo ad individuare consigli che potrebbero consentirci di migliorare subito la qualità degli scatti:

Al primo posto la pulizia della fotocamera: munitevi di un panno di microfibra, perché gli utenti sono soliti lasciare il proprio smartphone ovunque e, soprattutto in caso di utilizzo delle cover di plastica, risulta altamente probabile che ogni mese si accumuli un grosso quantitativo di polvere. Una lente sporca o un po’ unta presenterà delle foto più scure e con leggere sfocature.

Altro consiglio è analizzare le impostazioni avanzate della fotocamera: la maggior parte degli utenti quando vuole scattare una foto apre la fotocamera e scatta senza considerare se l’immagine scattata sia perfetta. Quindi dobbiamo perdere un po’ di tempo a cambiare le impostazioni in base ai vari contesti dove dobbiamo scattare la foto.

Diamoci poi una regolata con l’utilizzo di filtri: diventati popolari soprattutto attraverso applicazioni, ricoprono un ruolo centrale nell’utilizzo quotidiano della fotocamera, illudendo erroneamente che tale stratagemma aiuti a migliorare la qualità delle nostre foto, perdendo di vista il concetto secondo cui ciò avviene solo in determinate condizioni ambientali. Escludendo ciò quindi rischiamo di condizionare negativamente la qualità delle foto anche in condizioni che non richiedono particolari accorgimenti tra le opzioni della fotocamera.

Siete patiti dei selfie? Bene. Solitamente la maggior parte delle persone fa degli autoscatti premendo il bottone centrale della fotocamera creando delle foto della vostra faccia accompagnate dal vostro braccio. Per dare più slancio al vostro viso e alla vostra figura il consiglio è quello di scattare usando i tasti del volume dello smartphone. Ma c’è anche un altro trucco: inseriamo le cuffie e poi scattiamo usando il tasto del volume presente negli auricolari.

Particolare attenzione lo merita il flash. Molti di noi tendono a usare a sproposito il flash in base alle scarse condizioni di luminosità della scena da immortalare. Va detto che la tecnologia in questo campo si è evoluta molto e ora sugli smartphone è presente un doppio flash LED, ma ancora non è abbastanza per consigliarne a prescindere l’uso. Attenzione quindi perché il flash nella maggior parte dei casi rovinerà la qualità delle vostre foto, causando soprattutto lo sgradevoleeffetto occhi rossi sui soggetti.

Infine una regola che secondo me può valere per tutti è di aggrapparsi alla modalità automatica qualora non doveste avere grandissime conoscenze tecniche sul modo migliore per scattare foto; sarà il vostro smartphone a decidere automaticamente quali saranno le condizioni e le impostazioni migliori per immortalare un momento.

Pronti? Allora via e seguendo questo semplici regole le foto saranno più belle…come voi naturalmente!

Condividi:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

mappadelsito